Menu

COLTIVA-CORTI A SCUOLA 2019

 

Art. 1 – Il Progetto

 

Il Festival, proposto da L’Alveare Cinema e Compagnia Genitori Instabili, si propone il racconto dei valori della campagna e delle tradizioni rurali attraverso l’ideazione, la produzione e la promozione di opere cinematografiche. Nello specifico ha l’ambizione di coinvolgere gli istituti scolastici italiani e sensibilizzarli sul tema dei valori rurali e contadini mettendo in luce le buone pratiche già in atto (orti scolastici etc.) o creandone di nuove. Attraverso la produzione di cortometraggi le immagini presenti e passate vengono fermate e proiettate nel futuro, restituendo così centralità ai valori della nostra tradizione spesso dimenticati. Alcune scuole selezionate avranno la possibilità di essere affiancate da un team di professionisti del cinema per la realizzazione del loro prodotto audiovisivo che parteciperà al Festival. Questa sarà l’occasione per sviluppare nuove competenze e conoscenze, sia per gli studenti che per i docenti e sarà anche l’occasione per valorizzare gli spazi scolastici con la creazione di orti urbani, giardini ed altre attività legate alla cultura contadina.

 

Art. 2 – Il Concorso

 

Il Concorso: COLTIVACORTI A SCUOLA, I edizione anno 2019, è un Concorso riservato a cortometraggi di fiction, animazione, videoclips, documentari, docufilm, della durata di 15’ max, realizzati in ambito scolastico che raccontino storie legate al mondo rurale, contadino etc.

Al concorso possono partecipare tutti gli Istituti Scolastici Italiani di ogni ordine e grado con due modalità: 1) Presentando direttamente il proprio prodotto finito 2) Avvalendosi di un percorso laboratoriale offerto dal medesimo progetto.

Le scuole potranno produrre autonomamente le proprie opere, proporre opere attinenti al tema già realizzate oppure chiedere il supporto di un team di specialisti per la realizzazione del proprio cortometraggio.

 

Art. 3 – I Laboratori

 

All’interno del concorso COLTIVACORTI A SCUOLA verranno attivati dei Laboratori di sostegno al lavoro delle scuole (max. 5 scuole). I Laboratori effettuati presso l’istituto scolastico saranno utili alla realizzazione dei prodotti audiovisivi.

Oltre ai laboratori cinematografici verranno effettuati dei laboratori pratici utili alla valorizzazione degli spazi scolastici con la creazione di orti ed altre attività legate alla cultura rurale e contadina. Le scuole saranno selezionate ad insindacabile giudizio dell’organizzazione.

 

Art. 4 – Giuria

 

L’Organizzazione nominerà una Giuria qualificata, composta da giornalisti/critici, registi, attori, produttori, ecc. che designerà il/i vincitore/vincitori. Le scelte della Direzione artistica e della Giuria sono insindacabili.

Se, per cause di forza maggiore la costituzione e il lavoro della Giuria non potessero aver luogo, l’Organizzazione potrà indicare, autonomamente, il/i nome/nomi del/dei vincitore/vincitori.

 

Art. 5 – Iscrizione

L’iscrizione al concorso o al laboratorio, è gratuita ed aperta ad ogni Istituto Scolastico di ogni ordine e grado del territorio Italiano. L’Istituto concorrente può iscrivere n.1 cortometraggio/documentario/prodotto audiovisivo, o in alternativa iscriversi ad 1 dei laboratori previsti. Di seguito le modalità di iscrizione.

 

Art. 6 – Iscrizione al concorso

 

I cortometraggi/audiovisivi, vanno inoltrati insieme agli allegati sotto specificati, a info@alvearecinema.com, entro e non oltre il 06/05/2019 tramite file Mp4, MOV, AVI, WMV, SD o HD.

I cortometraggi/audiovisivi dovranno avere una qualità idonea alla proiezione su grandi formati.

ProDotti non tecnicamente idonei potranno essere esclusi.

 

Elenco allegati reperibili sul sito www.alvearecinema.it:

 

L’iscrizione sarà ritenuta valida solo se completa di tutto il materiale richiesto.

La Direzione del concorso si riserva di utilizzare gratuitamente a scopi promozionali (a mezzo stampa o multimediale) estratti della durata massima di 60’’ delle opere selezionate, le foto e tutto il materiale pervenuto.

 

Art. 7 – Iscrizione al laboratorio

 

Chi intende iscriversi al laboratorio dovrà inviare gli allegati sotto specificati a info@alvearecinema.com entro il 15 marzo 2019.

 

Elenco allegati reperibili sul sito www.alvearecinema.it:

 

Art. 8 – Opere selezionate

 

La Segreteria del concorso provvederà, a partire dal mese di maggio a pubblicare i titoli delle opere finaliste. Tutte le opere selezionate saranno visibili sul sito www.alvearecinema.it e le opere finaliste verranno proiettate in occasione del Festival “Coltivacorti diretti” che avrà luogo a giugno 2019 a Commessaggio (MN).

 

Art. 9 – Premi

Il concorso prevede due premi:

 

1- Il premio popolare, con voto popolare raccolto sui social e web, che consisterà in una targa e materiale didattico e/o audiovisivo per la scuola

2- Il premio della giuria che consisterà in una targa e in materiale didattico e/o audiovisivo per la scuola

 

A tutti verrà consegnato un attestato di partecipazione.

 

Art. 10 – Privacy e responsabilità

 

Il partecipante al concorso dà, fin d’ora incondizionato assenso, ai sensi del d.lg 30 giugno 2003, n.196 sulla tutela della privacy, all’utilizzo dei dati personali per tutte le iniziative connesse alla manifestazione; il partecipante fornisce il proprio consenso al trattamento dei propri dati personali, direttamente o anche attraverso terzi, oltre che per l’integrale esecuzione del presente regolamento, per eventualmente elaborare: a) studi ricerche, statistiche ed indagini di mercato; b) inviare materiale pubblicitario e informazioni commerciali.

 

Il partecipante dichiara di avere la disponibilità legale del prodotto audiovisivo e di autorizzarne la pubblica proiezione senza pretendere alcun compenso, liberando l’organizzazione di Coltivacorti A SCUOLA le sale ed i luoghi destinati alle proiezioni da qualsiasi responsabilità presente e futura.

 

Con l’iscrizione al concorso, il partecipante accetta, implicitamente, gli art. dall’1 al 11 del presente regolamento e risponde del contenuto delle sue opera. Inoltre, dichiara e garantisce che i diritti dell’opera, nella sua interezza, sono di sua proprietà e che non ledono diritti di terzi, quali altri autori, soggetti ritratti, cessionari di diritti, diritti musicali, ecc.

 

Art. 11 – Eventuali modifiche/variazioni

 

L’Organizzazione e la Direzione del Festival hanno la facoltà di modificare e/o rettificare le norme del presente regolamento – compresa l’eventuale cancellazione di una o più sezioni qualora non ravvisassero le condizioni previste, rendendolo noto tempestivamente agli interessati. Per qualsiasi controversia relativa al Festival, il giudizio inderogabile è riservato all’Organizzazione. Per ogni eventuale controversia comunque derivante dall’interpretazione e/o esecuzione del presente regolamento troverà applicazione la legislazione italiana e sarà competente in via esclusiva il Foro di Roma.

 

Benvenuti

L’Alveare è una casa di produzione cinematografica che ha scelto di essere anche un progetto sociale.

Dove siamo

Sede: Via Gian Giacomo Porro, 4 – 00197 Roma

Scrivici