Menu
Orrti A Scuola, Foto Di Valerio Muscella

Zappa in mano e telecamera in spalla, arriva il contest “ColtivaCorti a scuola”

Un concorso rivolto a tutti gli istituti scolastici italiani di ogni ordine e grado che fino al 4 novembre potranno inviare cortometraggi sulla creazione e cura di orti nei loro spazi. Saranno inoltre selezionate cinque scuole in tutta Italia che verranno affiancate da un team di professionisti che seguiranno alunni e insegnanti durante la creazione dei prodotti audiovisivi. Il concorso si inserisce nel Festival “ColtivaCorti diretti” di Commessaggio in provincia di Mantova, giunto alla sua terza edizione

Gli studenti diventano contadini con la macchina da presa per “ColtivaCorti a scuola”. Zucchine, pomodori, patate ed erbe aromatiche sul grande schermo per avvicinare bambini e ragazzi alle generazioni passate e valorizzare un patrimonio di competenze e saperi. È una scommessa di Alveare Cinema e Compagnia Genitori Instabili, sostenuti dal Mi.u.r. e dal Mi.b.a.c.  L’idea è di coinvolgere le scuole nel Festival “Coltivacorti diretti” che si svolge dal 2017 a Commessaggio (MN) per raccontare i valori della campagna e delle tradizioni rurali attraverso l’audiovisivo. Fino al 4 novembre 2019 gli istituti interessati potranno inviare cortometraggi di fiction, animazione, videoclip e documentari di massimo 15 minuti per raccontare la creazione o la cura di orti urbani, giardini e altre attività legate alla cultura contadina all’interno dei loro spazi.

Alveare cinema individuerà inoltre 5 scuole in tutta Italia a cui verranno affiancati degli esperti che seguiranno le classi sia nella fase di creazione e/o riqualificazione degli orti, sia in quella della realizzazione del prodotto audiovisivo. Negli istituti, scelti tra quelli che invieranno i documenti richiesti entro il 15 aprile 2019 (www.alvearecinema.it), partiranno quindi dei laboratori cinematografici dalla sceneggiatura al montaggio e degli incontri pratici di agricoltura per imparare teorie e tecniche e valorizzare così orti e giardini.

Sono previsti due premi: uno deciso con il voto popolare raccolto sui social e sul web, l’altro scelto da una giuria di professionisti. La premiazione avverrà a Mantova all’interno del Festival “ColtivaCorti diretti” il 30 novembre 2019 e nello stesso mese a Roma, in data da definire, con un evento dedicato alle scuole. Entrambi i premi consisteranno in una targa e materiale didattico e/o audiovisivo per la scuola. A tutti i partecipanti verrà consegnato un attestato di partecipazione.

La pratica degli orti e giardini negli istituti scolastici è sempre più diffusa, in pieno accordo con la propensione dei giovani a tornare all’agricoltura. Secondo un rapporto di Coldiretti infatti «in controtendenza alla disoccupazione giovanile cresce del 5% nel 2018 il numero di imprese agricole italiane condotte da under 35 che vedono nel Made in Italy nuove e interessanti prospettive di futuro, dai campi alla tavola, portando l’Italia al vertice in Europa per numero di aziende condotte da giovani».

«L’intento del progetto – dichiara Paola Rota di Alveare cinema – è di agire sulla realtà locale innescando un processo di “marketing emozionale” del territorio, diventando l’occasione per ristabilire nessi tra i luoghi e le persone che in essi vivono e riallacciare il senso dell’oggi a quello del passato e per pensare al futuro».

“Iniziativa realizzata nell’ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola promosso da MIUR e MIBAC.”

Foto in copertina di Valerio Muscella [Credits Valerio Muscella – CroMA – Cross Media Action]

Benvenuti

L’Alveare è una casa di produzione cinematografica che ha scelto di essere anche un progetto sociale.

Dove siamo

Sede: Via Gian Giacomo Porro, 4 – 00197 Roma

Scrivici